Come avere un porfido rivitalizzato

Porfido trattatoDomenica scorsa ho approfittato dell’ulteriore, caldissimo weekend che questa estate ci sta regalando (e speriamo che continui a farlo!), per ultimare finalmente i lavori in corso nel mio piccolo ex-giardino, che già da qualche mese avevo trasformato in cortile, pavimentandolo con porfido grezzo.

Il materiale posato, infatti, non era ancora stato pulito a dovere tantomeno protetto. Sabato, dopo essermi equipaggiato con monospazzola e aspiraliquidi, e dopo aver rivestito la siepe con un nylon di protezione per evitare ulteriori danni alla natura (in fondo in fondo, siamo sempre Green!), ho effettuato il lavaggio acido con Deterdek.

Rimossi tutti i residui di fugatura, il porfido ha riacquistato il suo aspetto originario, brillante e ricco di sfumature (rosse naturalmente, ma anche grigie e gialle). Un bel risultato soprattutto per mia moglie che, non essendo del settore, non si sarebbe mai aspettata una differenza così visibile!

La sorpresa è stata poi raddoppiata domenica quando, dopo aver lasciato asciugare per bene il porfido, ho applicato con un pennello il protettivo antimacchia FilaFob. Già dopo un’ora ne ho testato l’assorbimento versando, sotto lo sguardo perplesso della mia scettica consorte (“ma non si vede niente!” diceva mentre stendevo il FilaFob…), dell’olio di oliva, e ottenendo un perfetto effetto-goccia!

Insomma doppia soddisfazione: cortile sistemato e moglie felice (e divertita: ha spruzzato acqua per i successivi tre giorni, mostrando a vicini e amici “cosa fanno i prodotti di Massimo”). Speriamo che con Fila sia sempre così! Vi aggiornerò sui miei futuri cantieri domestici.. 😉

Author Image

Fila Solutions

Fila Surface Care Solutions: in questo Blog troverai suggerimenti sull’utilizzo dei prodotti Fila, le ultime notizie in fatto di trattamento delle superfici, eco-consigli e tante altre curiosità!

Author Image About Fila Solutions
Fila Surface Care Solutions: in questo Blog troverai suggerimenti sull’utilizzo dei prodotti Fila, le ultime notizie in fatto di trattamento delle superfici, eco-consigli e tante altre curiosità!

  1. Author Image Simone ha detto:

    Salve volevo sapere se questo tipo di acido poteva essere usato per pulire un impregnante all’acqua che ormai si è seccato dal porfido,
    grazie.

    • Author Image Fila Solutions ha detto:

      Buongiorno Simone,
      DETERDEK è un detergente disincrostante adatto alla rimozione di residui di stucco cementizio o calcare.
      Non risulta quindi specifico per la rimozione di residui di un impregnante per il quale bisognerebbe avere delle precisazioni di quale prodotto si tratta. Poi potremmo indicare il prodotto più adatto al caso.
      Per informazioni più specifiche quindi consiglio di scrivere alla nostra assistenza tecnica: assistenzatecnica@filasolutions.com
      Saluti
      Laura

  2. Author Image Luca ha detto:

    Buonasera,
    Volevo avere informazioni riguardo il prodotto deterdek.
    Io e la mia ragazza abbiamo acquistato una casa da poco, con giardino e annesso porfido (non sono nemmeno sicuro sia il nome corretto, per intenderci le pietre di vari colori tendenti a rosso grigio…). Non siamo mai riusciti a pulirlo completamente bene: sono rimaste macchie biancastre simili a calcare e in altri punti sembra ci sia una patina simile a terriccio ma che non si riesce a pulire nemmeno con idropulitrice. Ho letto alcuni commenti sul sito e ho dedotto che il prodotto utile a me sia deterdek. Conferma? Ha suggerimenti e altri accorgimenti utili? Mi sa dire anche il costo del prodotto?
    Grazie mille
    Luca

    • Author Image Fila Solutions ha detto:

      Buongiorno Luca
      Confermiamo la possibilità di usare DETERDEK su porfido; nel caso vi siano dubbi sul materiale, siamo disponibili a visionare una foto.
      Saluti
      Laura

  3. Author Image PAOLA CORTESE ha detto:

    buongiorno,
    ho un pavimento interno in cotto Barbetti incerato e posato da circa 25 anni il quale presenta in alcuni punti (verso pareti) delle macchie bianche tipo calcare e umidità.
    come posso trattarlo? posso trattarlo solo in quei punti e ultimare poi con la cera?
    grazie per l’attenzione, Paola

    • Author Image Fila Solutions ha detto:

      Buongiorno Paola,
      Puoi provare a pulire e trattare solo i punti più danneggiati, ma solitamente noi consigliamo di rifare il trattamento su tutta la superficie, perchè se si rifà solamente in una zona si rischia di vedere la differenza tra la superficie appena ripristinata ed il resto del pavimento.
      Prima di tutto è necessario decerare la superficie con FILAPS87 diluito 1:5 (1 litro di prodotto in 5 d’acqua). Per rimuovere poi le macchie bianche che vedi (efflorescenze saline) si deve eseguire un lavaggio con il detergente acido Deterdek, sempre diluito 1:5. A questo punto, su superficie asciutta e pulita, si può ripristinare il trattamento a cera, scegliendo la finitura desiderata: lucida (con FILACLASSIC), satinata (FILASATIN) o effetto naturale (FILAMATT). Resto a tua disposizione per qualsiasi ulteriore consiglio. Buona giornata. Laura

  4. Author Image silvana ha detto:

    Buongiorno 15 giorni fa il muratore mi ha posato la pietra grezza x allungare il marciapiede in giardino, purtroppo una volta posato ha avuto la brillante idea di bagnarlo e passarlo con la scopa, alla fine il risultato era tutto bianco, cioè non si notava più il colore naturale tra una fuga e l’altra. Vorrei se è possibile avere i vostri consigli x come fare ad avere il colore naturale della pietra. Il fatto strano è che quando è bagnato il colore spunta fuori ma una volta asciutto torna bianco.
    Vi ringrazio anticipatamente

    • Author Image Fila Solutions ha detto:

      Buongiorno Silvana, la patina bianca che vedi sulla superficie è dovuta ai residui di fugatura che non sono stati rimossi correttamente. Ti consiglio quindi di procedere con un buon lavaggio dopo posa con DETERDEK diluendo 1 litro di prodotto in 5 litri d’acqua (attenzione: effettua sempre un test preliminare su una piccola porzione di superficie per assicurarti dell’effettiva resistenza del materiale al prodotto). Una volta lavata la superficie vedrai tornare l’originale colorazione della tua pietra! Dopo la pulizia, puoi eventualmente pensare di proteggere il marciapiede dall’umidità e dalle intemperie con un impermeabilizzate come HYDROREP (effetto naturale) o un antimacchia come FILAWET (che da alla superficie un bel effetto bagnato, esaltandone quindi la colorazione naturale). Resto a tua disposizione per qualsiasi ulteriore necessità. Buona giornata!

Lascia un commento

 

Keep in Touch

facebookpinteresttwitteryoutube