Come pulire il pavimento in cotto annerito da segni di pneumatici

Come Pulire i Pavimenti in CottoCome pulire i pavimenti in cotto che presentano aloni neri causati da segni lasciati da pneumatici?

Le superfici in cotto poste in esterno, ad esempio nei giardini, possono macchiarsi e sporcarsi frequentemente ed è opportuno effettuare una corretta pulizia per far tornare la superficie pulita e splendente.

In questo caso per togliere le macchie dal cotto la soluzione è rappresentata da FILAPS87, detergente decerante sgrassante ideale per pulire e sgrassare i pavimenti in cotto e in pietra. Facile da usare, pulisce le superfici delicatamente senza aggredirle ed è in grado di rimuovere anche le macchie più ostinate.

Per togliere gli aloni lasciati dai pneumatici, fare un lavaggio molto energico con FILAPS87 utilizzando uno spazzolone o un munospazzola con disco verde.

Una volta terminata l’operazione risciacquare il pavimento esterno con acqua e lasciare asciugare.

A questo punto la fase di pulizia e rimozione delle macchie è completata e il pavimento in cotto risulterà pulito come prima.

Se vuoi altre informazioni su come pulire i pavimenti in cotto, contatta gli esperti Fila!

Author Image

Fila Solutions

Fila Surface Care Solutions: in questo Blog troverai suggerimenti sull’utilizzo dei prodotti Fila, le ultime notizie in fatto di trattamento delle superfici, eco-consigli e tante altre curiosità!

Comments

comments

  1. Author Image Faustina scrive:

    Salve,
    ho il pavimento in cotto per tutta la casa e a causa di una perdita d’acqua quello della cucina si è macchiato in diversi punti di macchie di umidita’ che non vanno via…la perdita è stata risolta da circa 6 mesi ma le macchie ci sono ancora, come posso rimuoverle? Volevo anche sapere se si puo’ usare la scopa a vapore sul pavimento in cotto.
    grazie mille.
    Saluti
    Faustina

    • Author Image Fila Solutions scrive:

      Buongiorno Faustina,
      prima di tutto sarebbe importante sapere se il pavimento è stato trattato a cera oppure no. Le macchie che tu riscontri infatti potrebbe essere dovuti allo strato ceroso che si è compromesso a causa dell’acqua, in questo caso quindi ti consiglierei di decerare e pulire il pavimento con FILAPS87. In alternativa le macchie potrebbero essere dovute alla risalita di efflorescenze saline per la quale serve un lavaggio acido con DETERDEK. Potrebbe essere necessario anche il doppio lavaggio per eliminare prima di tutto la cera e quindi le efflorescenze.
      Per quanto riguarda la manutenzione quotidiana, l’uso della scopa a vapore è sconsigliata nel caso di pavimenti trattati a cera perchè, appunto, ne provoca lo sbiancamento. Suggerisco piuttosto il detregnte neutro FILACLEANER che non lascia alcun residuo.
      Resto a tua disposizione per qualsiasi ulteriore consiglio
      Buona giornata
      Laura

Lascia un commento

 

Keep in Touch

facebookpinteresttwitteryoutube