Pavimento in Cotto: Come proteggerlo dalle macchie?

Il pavimento in cotto è un classico, spesso utilizzato in cucine, taverne o salotti, luoghi molto vissuti, che rappresentano il cuore della casa stessa. Ma sono anche ambienti a alto rischio di macchie.
Se vuoi evitare che il tuo pavimento si sporchi ed assorba le macchie, segui queste semplici ma efficaci indicazioni per una corretta protezione dei pavimenti interni in cotto.

cucina pettenon

PRIMO STEP: Protezione antimacchia di base ad effetto naturale con FILAW68

Se vuoi effettuare una protezione antimacchia a effetto naturale, ti consigliamo FILAW68, il protettivo ecologico che mantiene inalterata la tonalità del tuo pavimento in cotto. La sua formulazione a base acqua lo rende il prodotto ideale per effettuare trattamenti ecologici e abbassare drasticamente i tempi di lavoro perché può essere applicato anche su superfici con umidità residua.

Vediamo insieme come applicarlo: dopo aver pulito il pavimento in cotto e averne atteso l’asciugatura, prosegui stendendo il protettivo utilizzando un pennello o vello spandicera, applicane poco per volta su tutta la superficie (impregnando bene anche le fughe). Attendi l’asciugatura per 4 ore e procedi con l’applicazione del protettivo anti-sporco FILAJET.

SECONDO STEP: Protezione anti sporco con FILAJET

Dopo aver applicato la protezione antimacchia di base con l’idro-oleorepellente FILAW68 è il momento di procedere con il trattamento anti-sporco. FILAJET genera una pellicola protettiva volta a proteggere dall’usura e dall’accumulo di sporco ed allo stesso tempo dona alla superficie grande brillantezza. Come applicarlo? Basta stendere FILAJET sul pavimento in cotto utilizzando un panno o un pennello, attenderne l’asciugatura. Non occorre lucidare. E dopo un’ora è possibile completare il trattamento con una cera di finitura a scelta in base all’effetto desiderato.

 

 

TERZO STEP: Protezione di finitura ad effetto naturale, satinato o lucido

Eccoci arrivati all’ultimo step, la protezione di finitura. Un passaggio molto importante, anche se spesso sottovalutato perché non serve solamente a donare al pavimento in cotto l’effetto estetico desiderato (naturale, lucido o satinato), ma anche a nutrirlo dato che questo bellissimo materiale, come tutti quelli naturali, è assorbente e necessita di cure per mantenersi nel tempo inalterato.

 

La finitura, inoltre, assicura una protezione ottimale dall’usura superficiale causata dal passaggio o dallo spostamento di sedie e mobili rendendo inoltre più facile la manutenzione. Cosa fare dunque? Scegli tra le cere per cotto FILA quella dall’effetto estetico desiderato: FILAMATT (ad effetto naturale), FILASATIN (effetto satinato), FILACLASSIC o FILALONGLIFE (ad effetto lucido)

 

cotto_interno2

 

Il consiglio dell’esperto: quando usare e non usare la cera su cotto

 

È bene evitare l’uso di cere di finitura in ambienti umidi o dove vi sia ristagno d’acqua (bagni, docce) perché la cera a contatto con l’acqua tende a “sbiancare” e rovinarsi. In questi ambienti è sempre preferibile utilizzare un protettivo antimacchia o idrorepellente come FILAPT10 o FILAW68.

 

 

 

Ecco fatto! Con poche semplici indicazioni abbiamo reso il tuo pavimento in cotto protetto dalle macchie e dallo sporco.

Author Image

Fila Solutions

Fila Surface Care Solutions: in questo Blog troverai suggerimenti sull’utilizzo dei prodotti Fila, le ultime notizie in fatto di trattamento delle superfici, eco-consigli e tante altre curiosità!

Author Image About Fila Solutions
Fila Surface Care Solutions: in questo Blog troverai suggerimenti sull’utilizzo dei prodotti Fila, le ultime notizie in fatto di trattamento delle superfici, eco-consigli e tante altre curiosità!

Lascia un commento

 

Keep in Touch

facebookpinteresttwitteryoutube